I nostri consigli per la proposta di matrimonio perfetta.

Come scegliere l’anello di fidanzamento perfetto e come fare una proposta di matrimonio da manuale?
Il galateo ci viene incontro ed è per questo motivo che abbiamo stilato una lista di consigli per rendere perfetto il vostro regalo più importante!

Per prima cosa va scelto il tipo di anello e il solitario è da sempre l’anello perfetto per una proposta di matrimonio.

Innanzitutto bisogna scegliere un solitario che rispecchi gusti e la personalità di chi lo riceve.
La promessa d’amore sugellata con il dono di un anello, secondo il bon ton, consacra l’inizio di una serie di eventi e tradizioni.

Per esempio chi regala il prezioso gioiello dovrebbe infatti anche far recapitare un bouquet di fiori a casa dei genitori della sposa, i quali dovrebbero poi contraccambiare con un dono di egual valore.

Anche se sono tradizioni che si sono un po’ perse, la cortesia e i gesti eleganti sono comunque sempre molto apprezzati.
Il galateo prevede che il tanto desiderato anello venga donato un anno esatto prima della data delle nozze, oggi però i tempi sono cambiati e non vi è una regola fissa a riguardo.

Questo non significa che si possa dare l'anello di fidanzamento senza proposta di matrimonio!

Quindi attenzione: mai regalare un anello senza una proposta formale di matrimonio!

Anche questa tradizione oggi ha un ruolo meno rigido e più romantico anche per quanto riguarda le tempistiche.
Formalizzate la vostra promessa d’amore solo quando ne siete pienamente convinti e magari regalate il gioiello in una data speciale per voi, senza però dimenticare che per organizzare il matrimonio saranno necessari alcuni mesi.
In ogni caso il giorno delle nozze lo stabilirete insieme alla vostra compagna una volta che il fatidico diamante sarà posizionato sul suo dito.

Per tradizione l’anello di fidanzamento si porta all’anulare sinistro, perché in passato si credeva che proprio questo dito contenesse una vena collegata direttamente al cuore: la cosiddetta “vena amoris”.

In Italia, la mattina del matrimonio, prima della celebrazione, bisognerebbe spostare l’anello di fidanzamento sull’anulare della mano destra per lasciare campo libero, sulla sinistra, alla fede.
In ogni caso è usanza diffusa indossare, una volta sposati, entrambi gli anelli sul medesimo dito della mano sinistra.

Dopo i nostri consigli avete già deciso che solitario scegliere per la vostra promessa d’amore?

Qui trovate la selezione dei nostri solitari più romantici!